Portfolio

Acquerello & Ritratti Letterari

Ritratto Anonimo

Questi dipinti fanno parte della collezione ritratti letterari “acquerelli erranti.” In questa tecnica di creazione, oltremodo espressiva e dinamica, ritratti letterari ha trovato le sue fondamenta per poi spaziare in tutti i campi della pittura. Per quanto attualmente Ritratti letterari operi preferendo la tecnica ad Olio su tela, l’acquerello è ancora molto richiesto e caratterizza a pieno l’espressività del racconto/ritratto.
Leggi
Olio su tela & Ritratti Letterari

Ritratto di Verona

Il progetto artistico di Ritratti letterari è sempre in costante evoluzione. Maccapan si è spinto questa volta verso un nuovo orizzonte e una nuova frontiera del ritratto letterario. Secondo lo scrittore il concetto di Ritratto Letterario va al di fuori di quello che per noi è il suo fratello più classico. “ L’idea del ritratto è cercare di raffigurare al meglio l’unicità di un soggetto.” Maccapan capisce che questo ormai non è più sufficiente e che, tutt’ora, la ricerca della Verità del soggetto deve avere molta più importanza della ricerca della sua unicità. “Oggi non basta più guardarsi allo specchio per capire chi siamo.” Per secoli, siamo andati alla ricerca dei dettagli dei nostri ritratti, cercando quello che il pittore ha inserito di noi in noi. Con ritratti letterari si passa invece ad uno sviluppo moderno del ritratto, assecondando il pensiero comune del nuovo millennio. “La ricerca della verità dell’individuo e la sua rappresentazione devono avere la priorità assoluta. La storia dell’arte ci ha armato di metafore per dimostrare le parti più vere del soggetto. Mostrare le ombre e lasciare che ognuno colga da solo la propria unicità.” E per dimostrare ciò Ritratti letterari si cimenta verso una delle loro opere più complesse. Il ritratto di una città. La dimostrazione che tutto è unico e che dietro ad ogni unicità c’è una parte di verità che deve essere svelata. Ovviamente il procedimento Intervista-Racconto-Dipinto durante la creazione viene manipolato. La città Ritratta è Verona. L’amata città che ospita da anni entrambi gli artisti; la loro casa. Da una poesia descrittiva scritta da Maccapan, Chavannes andrà a cogliere i colori, le passioni, le persone. “Vedere Verona come me la sono sempre immaginata. E come se la immaginava anche Charles a quanto pare. Una donna seria e colma di passione.” Così Maccapan commenta l’opera di ricerca di Chavannes. Un ritratto originale e poco ortodosso, capace di farci vedere quello che probabilmente è Verona nei suoi sentimenti comuni, i suoi rancori ed amori, le sue ombre e le sue gioie più grandi. Starà a chi legge e guarda il ritratto scrutare i panorami mozzafiato, le lacrime del meraviglioso fiume, i suoi borghi accoglienti e ricchi di persone.
Leggi
Acquerello & Ritratti Letterari

Ritratto Famiglia d’Iseppi

In questo Ritratto Letterario “a due” un’altra famiglia ha deciso di farsi ritrarre. Dall’intervista è nata una vera e propria esperienza unica che ha portato alla creazione di un opera piena. Per quanto il racconto fosse intriso di positività di certezze e di paura della scoperta, Chavannes riesce a cogliere l’elemento che li accomuna. La purezza. Ed è proprio su questo che si basa l’opera di Charles. Mostrerà semplicemente la purezza; i loro dubbi, il loro affetto. Non dimostrerà più di questo, l’espressione di due individui capaci d’afferrarsi anche solo in uno sguardo.
Leggi
Acquerello & Ritratti Letterari

Ritratto E.D.G.

In quest’opera la pittura ad acquerello ha avuto un effetto rappresentativo unico. Per la prima volta, nel dipinto, vengono raffigurati personaggi ed ambienti del ritratto scritto. “Una metafora forte e caratterizzante. Mi sono sentito obbligato nel riportare in pittura la metafora. Nei colori e nelle caratteristiche sottili ho cercato di dimostrare la verità del racconto, la sua parte più vivida da me percepita.” Charles Chavannes
Leggi
Olio su tela & Ritratti Letterari

Ritratto Elena Donazzan

In quest’opera la pittura ad olio è riuscita a caratterizzare a pieno il ritratto scritto; colori forti che tra loro si uniscono in uno stralcio di libertà sulla metà inferiore del viso. Quello che Chavannes ha percepito dalla lettura del racconto è stata una forte presenza sentimentale e una grande disciplina. Equilibrio tra ordine e amore.
Leggi
Acquerello & Ritratti Letterari

Ritratto Famiglia Colombo

Questa è la prima opera in cui Ritratti Letterari lavora su di un ritratto a due; una coppia, una famiglia. Dopo un’intervista al plurale, lo sviluppo del racconto scritto ha portato ad una vera e propria fiaba. Un’ambientazione suggestiva. Chavannes, con questo ritratto, mostra con grande abilità i tratti distintivi di entrambi e, ancora più nello specifico, delinea i rapporti che legano i soggetti svincolandosi dalla concretezza dell’essere, mostrando quello che sta nel mezzo, la verità di un rapporto sentimentale: a tratti nascosto, a tratti altamente visibile.
Leggi